Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 giugno 2013 2 25 /06 /giugno /2013 22:27

Il lavoro di cameraman è senz’altro dinamico e creativo e per poter svolgere questo tipo di lavoro bisogna frequentare dei corsi specifici. Per diventare un cameraman sportivo bisogna avere un’infarinatura generale di quelle che sono le lezioni teoriche e pratiche di operatore TV. Poi nello specifico, una volta acquisite tutte le informazioni ci si può specializzare in un preciso settore ma sostanzialmente le basi di conoscenza sono le stesse. Di seguito vi illustreremo in cosa consiste questo tipo di lavoro e  cosa offrono i corsi attualmente in vigore in Italia. Un cameraman dovrà sapere montare le immagini acquisite attraverso sistemi digitali, dovrà saper mixare video e audio (portatile o da banco) per riprese e regia multicamere, dovrà essere capace di gestire l’illuminazione dal piccolo set  fino a spazi più estesi come studi televisivi e spazi esterni.. Per gli spazi esterni con i quali avrà a che fare il cameraman sportivo, bisognerà saper utilizzare telecamere digitali più sofisticate, in grado di catturare immagini in brevi lassi di tempo. Una volta aver acquisito tutte queste informazioni preliminari e teoriche si passerà direttamente all’uso di telecamere professionali con sistema  HDV/XDCAM/Panasonic P2/CANON 5D/ BETACAM SP/BETACAM SX. Nello studio televisivo è allestita una regia tricamere dove l’aspirante cameraman dovrà realizzare programmi cercando di tastare tutti i possibili ruoli da cameraman ad assistente di studio, da mixer video a mixer audio, dal controllo camere alla regia. Sul set illuminat, saranno messe a disposizione due camere che riprenderanno le interviste, le televendite e le varie scene ideate dagli aspiranti cameramen. I corsi generalmente sono articolati in ore (solitamente 110 ore minimo).

La formazione e l’esperienza in questo settore contano moltissimo ma non sono gli unici aspetti determinanti a diventare eccellenti cameramen: occorrono infatti altre predisposizioni che ne determineranno il successo come una forte sensibilità, creatività, coordinazione, istinto artistico, forte capacità comunicativa e una buona vista. Non dimentichiamo che gli eventi sportivi sono visualizzati in tempo reale e la concentrazione ed il sangue freddo devono essere alla base di un buon lavoro. Quello di cameraman sportivo è un lavoro che sta crescendo ma non è affatto un lavoro semplice in quanto un cameraman sportivo deve essere pronto a viaggiare in qualsiasi momento in quanto parecchi eventi sportivi vengono trasmessi anche in ore serali e notturne. Inoltre devono avere i riflessi pronti perché spesso sul campo purtroppo ci sono persone che per propri ideali o preferenze possono anche rivoltarsi contro gli operatori che devono essere pronti a reagire. Parecchi cameraman sportivi lavorano autonomamente e forniscono le proprie attrezzature e la propria esperienza, ma la maggior parte lavorano come dipendenti di reti televisive.  Secondo una stima recente del BLS ( US Bureau of Labor Statistic) un salario medio si aggira intorno i 41.670 $ annui.

Condividi post

Repost 0
Published by carpe-diem
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di carpe-diem
  • : In questo blog troverete molte notizie utili riguardanti l'architettura, la poesia e recensioni su locali e luoghi in Italia.
  • Contatti

Link