Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 luglio 2011 3 13 /07 /luglio /2011 19:28

Salemi è una piccola perla che luccica nella provincia di Trapani. Il paese fu fondato dagli Elimi e inizialmete era denominato Alicia e costruito su un bel colle. Successivamente, sotto il predominio arabo, il piccolo borgo medievale fu chiamato Saleiman (luogo di delizia).

Cosa visitare a Salemi?

Salemi pur essendo un piccolo borgo è un ricco luogo intriso di storia. La città di Salemi trova il suo fulcro nella piazza Alicia che merita di essere percorsa lungo il cammino di un tour piacevole per le strade del paese. In piazza Alicia sorge l'imponente Castello Svevo-Normanno eretto nel XII sec.da Federico II di Svevia. Nel 1968 Salemi fu colpita da un tremendo terremoto che distrusse parecchie opere architettoniche tra le quali la Chiesa Madre di cui si è salvato soltanto il campanile. Altra opera archittonica interessante da visitare è l'ex Collegio dei Gesuiti risalente al XV sec., al quale si giunge percorrendo la via Francesco d'Aguirre. Attualmente la struttura ospita un museo di arte sacra dove è possibile ammirare reperti provenienti da Mokarta e dagli scavi archeologici sul monte Pòlizo. Annessa all'ex Collegio vi è la Santa Casa di Loreto sulla quale è intervenuto l'architetto trapanese Biagio Amico (1684-1754). Il comune di Salemi è l'esempio della fusione di più culture e ancora oggi è possibile leggerne alcuni segni, come per esempio il quartiere arabo del Rabato e il quartiere ebreo della Giudecca. Ogni anno il 19 marzo si festeggia S.Giuseppe, il patrono di Salemi, una festa popolare molto sentita, atttesa e profondamente amata da tutte le persone del luogo.

La festa di S.Giuseppe a Salemi

La festa di S.Giuseppe è uno degli eventi più attesi dai siciliani e attualmente la manifestazione è diventata di fama nazionale, capace di attirare migliaia di visitatori. La festa dura una decina di giorni e trova il suo punto di forza nella fede per il santo patrono S.Giuseppe. La festa si caratterizza per la visita alle famose "Cene di S.Giuseppe", che non sono altro che gli altari in legno addobbati di libagioni e pane intagliato artisticamente. La festa rappresenta un momento di raccoglimento non soltanto religioso ma culturale e artistico in quanto la "pro loco Salemi" dà ampio spazio all'esposizione di opere artistiche, dà spazio agli spettacoli teatrali e musicali; ma la cosa più caratteristica è rappresentata dai cantastorie che recitano in dialetto siciliano litanie in rima baciata o alternata che diventano suppliche per i fedeli.

SalemiCastello di SalemiFesta di S.Giuseppe

Condividi post

Repost 0
Published by francesca - in Italia da scoprire
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di carpe-diem
  • : In questo blog troverete molte notizie utili riguardanti l'architettura, la poesia e recensioni su locali e luoghi in Italia.
  • Contatti

Link