Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 giugno 2011 4 30 /06 /giugno /2011 16:41

"Specchio specchi delle mie brame chi è la più bella del reame?". Da sempre gli specchi hanno rappresentato un oggetto molto affascinante sia nello scenario del mondo della fantasia che nella cruda realtà quotidiana di doversi necessariamente specchiare quando non ci si sente sempre perfettamente in forma, per radersi, per cancellare le sbavature del rossetto e così fare i conti con la cruda realtà!

Lo specchio è un oggetto indispensabile, affascinante, quasi magico. Anche Stilly (celebre protagonista del cartoon degli anni '80) si specchiava nel suo specchio magico per trasformarsi nei personaggi che desiderava. Nessuno può farne a meno per esplicare la propria vanità. Nel corso del tempo lo specchio si è rispecchiato a sua volta nel presente assumendo talvolta volti diversi con la sua poliedricità e capacità di trasformarsi e soddisfare le più svariate funzioni: utile per specchiarsi e non solo, un perfetto espediente per creare giochi di luce, abile illusionista di giochi prospettici, d'insolite forme e in grado di dare inusuali visuali allo spazio, allargandolo ove opportuno anche se realmente ci si trova di fronte uno spazio angusto. Lo specchio è un amico fedele, soprattutto delle donne e sin anche le meno narcisiste non ne possono fare proprio a meno. E molto apprezzati dagli uomini se piazzati a soffitto. Gli specchi dalle più svariate forme essenziali o elaborate, tondi, rettangolari, con cornici o semplicemente incassati nella muratura, nel corso degli anni si sono modernizzati soddisfacendo le esigenze del tempo. Molto comodi gli specchi portatili, o quelli ad ingrandimento. Addirittura nei bagni turchi è possibile optare per specchi antiappannamento, in maniera tale da specchiarsi comodamento sotto più elevate temperature. Molto interessanti sono le grandi specchiere a psiche, già diffuse nell'800, rivalutate negli anni '50, tornate di gran moda, dove è possibile specchiarsi interamente e avere almeno l'illusione di essere alte, delle vere fotomodelle; eleganti nel loro stile quelle veneziane consigliate in ambienti classicheggianti o di riproposizione di art nouveau. Oggi lo specchio è diventato un vero e proprio oggetto di fine design e di arredo: oggi è possibile sbizzarrirsi e scegliere specchi dalle forme più strane ed insolite; addirittura è possibile trovare in commercio specchi allungati ad onda che non solo ci creano l'illusione di farci sentire bellissime ma stimolano la fantasia e l'immaginazione facendoci sognare le onde del mare anche se piazzati su una parete bianca come la neve in pieno inverno.

specchio psichespecchio a soffittospecchio a pezzispecchio lungospecchio specchio delle mie brame

Condividi post

Repost 0
Published by francesca - in Architettura e Design
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di carpe-diem
  • : In questo blog troverete molte notizie utili riguardanti l'architettura, la poesia e recensioni su locali e luoghi in Italia.
  • Contatti

Link