Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 agosto 2011 3 10 /08 /agosto /2011 10:26

Chissà quante volte vi sarete chiesti quale sia il segreto che si cela dietro la bellezza della bandiera americana; la risposta è molto semplice: il segreto si nascode proprio dietro la bandiera stessa e cioè nel principale valore della vera e assoluta libertà!

La storia della bandiera americana

Il 14 giugno del 1777 è una data che rimarrà nella storia dell'America: durante la Dichiarazione del Congresso Continentale si stabiliva che la bandiera statunitense doveva essere costituita da 13 strisce, rosse e bianche alternate, simboleggianti le 13 colonie originarie e da 13 stelle bianche su un quandrante con sfondo blu, simboleggianti l'unione degli stati confederati: Massachusetts, New Hampshire, Connecticut, Rhode Island, New York, New Jersey, Pennsylvania, Maryland, Delaware, Virginia, North Carolina, South Carolina, Georgia. Intorno alla nascita della bandiera americana ruota una leggenda: la leggenda narra che una giovane donna religiosa di nome Betzy, rimasta vedova di un tale John Ross, si prestò a cucire la bandiera, su uno schizzo fornitogli direttamente da George Washington, il quale le andò a farle visita insieme a Robert Morris e George Ross, zio del marito, in occasione del funesto evento. Lo schizzo della bandiera era stato probabilmente realizzato da Francis Hopkinson, un delegato del New Jersey del Congresso Continentale. Il disegno originario portava le stesse 13 strisce bianche, con la sola differenza che le stelle bianche non erano ancora cinquanta, ma solo tredici, simboleggianti gli stati confederati, disposte a cerchio e con la particolarità di possedere inizialmente 6 punte; ma l'influenza di Mrs Ross fu tale da convincere il presidente, il quale desiderava le 6 punte, perché le stelle a 5 punte in effetti erano più semplici da disegnare sulla bandiera. Purtroppo non esistono testimonianze in merito, però è bello pensare che sia stata una donna ricca di amore per la sua terra. Nel 1782 il Congresso della Confederazione scelse gli stessi colori per la "Great Seal of the United States" elencando i loro significati come segue: bianco come purezza, rosso come coraggio e blu come giustizia. Secondo la leggenda, per George Washington le stelle facevano riferimento al cielo, il rosso ai colori inglesi e le strisce bianche stavano a significare l'indipendenza dalla Gran Bretagna. Le bandiere degli USA si sono modificate nel corso degli anni in conseguenza dell'aggiunta di nuovi stati confederati; pero ogni stato nuovo una stella in più sino ad arrivare a 50 stelle il 4 luglio del 1960, con l'inserimento delle Hawai, l'attuale bandiera USA.

Il simbolo della libertà

Ogni qualvolta si aggiunge un nuovo stato, la vecchia bandiera viene bruciata il 4 luglio a Philadelphia, per commemorare il giorno dell'indipendenza dell'America. La forza della bandiera amerericana è il suo grande valore della libertà!

bandiera americana

Condividi post

Repost 0
Published by francesca - in Storia e Filosofia
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di carpe-diem
  • : In questo blog troverete molte notizie utili riguardanti l'architettura, la poesia e recensioni su locali e luoghi in Italia.
  • Contatti

Link