Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
10 settembre 2011 6 10 /09 /settembre /2011 17:38

I Los Lobos, ovvero "I Lupi", è un gruppo musicale rock nato nel 1973, nei borghi di Los Angeles. In pochi anni, il gruppo musicale ha avuto molti consensi dal pubblico, ottendendo grande fama e successo.

La band dei Los Lobos

I Los Lobos è composto da quattro musicisti, debuttando con un tributo a Ritchi Valens, reinterpretando la coinvolgente "La Bamba" nel 1987. I quattro chicani sono stati i primi a riscoprire la tradizione di Doug Sahm e Flaco Jimenez, reinterprentando le note del rhythm and blues e texmex, alternando duetti di fisarmonica e bajo sexto, come la polka Let's Say Goodbye sull'EP d'esordio And A Time To Dance (Slash, 1983) sul primo album How Will The Wolf Survive (Slash, 1984), a scatenate scorribande collettive in stile anni '50, da Evangeline a I Got To Let You Know, rifacendo rivivere lo spirito di Howling Wolf per Don't Worry Baby, il loro primo capolavoro, e arricchendo il disco con la travolgente ballata country Will The Wolf Survive. Il tenore David Hidalgo, i ritmi incalzanti del batterista Louie Perez, la chitarra di Cesar Rosas ne fanno un gruppo completo e apprezzato dal pubblico di tutto il mondo. Con il loro primo album i Los Lobos si accaparrarono meritatamente la palma di principale bar band degli anni '80. By The Light Of The Moon (Slash, 1987), richiese tre anni di duro lavoro. Dietro i ritmi coinvolgenti delle loro canzoni, dove le note della chitarra, sono spesso protagoniste assolute, vi è profonda verità; la loro musica sembra imitare smaccatamente il country-rock . L'album acustico cantato in spagnolo La Pistola Y El Corazon (Slash, 1988) è l'ennesima dimostrazione del successo del gruppo e della volontà di valorizzare la tradizione delle proprie origini. The Neighborhood (Slash, 1990) è un lavoro elettrico che dimostra la bravura del gruppo anche nel sapersi distaccare dal loro effettivo stile, molto piu` lontano dalle loro radici "latine". La maturità del gruppo è segnata da Kiko (Slash, 1992). Anche se i Los Lobos restano legati alla dura realta` del quartiere, questa e` un album molto rifelssivo. I Blasters rappresentano il riferimento per il sound dellla Band. Latin Playboys (Slash, 1994), e` una versione rivisitata di Kiko.

Aspetti positivi

La grandezza del gruppo sta nell'eclettismo musicale che in tutti questi anni sono riusciti a comunicare e nella continua ricerca musicale e nella volontà di approdare a un connubio tra tradizione e innovazione. La canzone El Gusto è introspettiva e il gusto della memoria dei ricordi rappresenta il fulcro principale intorno al quale ruota la canzone; una canzone pregna di sentimenti di amore, del valore della famiglia e del senso religioso.

Aspetti negativi

La Band potrenne introdurre qualche strumento a fiato.

Los Lobos
Repost 0
Published by francesca - in Musica e Concerti
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di carpe-diem
  • : In questo blog troverete molte notizie utili riguardanti l'architettura, la poesia e recensioni su locali e luoghi in Italia.
  • Contatti

Link